closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La strada obbligata di Conte porta al Colle. E ora punta sul ter

Ricomincio da me. Dopo una giornata di tentennamenti, il premier a malincuore sceglie la strada delle dimissioni per ottenere il reincarico

Giuseppe Conte all'ingresso del Senato

Giuseppe Conte all'ingresso del Senato

Attese per ore ieri pomeriggio, le dimissioni di Giuseppe Conte arriveranno questa mattina. Il premier salirà al Colle, dopo aver riunito alle 9 il consiglio dei ministri per formalizzare la sua scelta, del resto obbligata. Da quel momento le chiavi della crisi saranno in mano a Sergio Mattarella che inizierà la consultazioni rapidamente, probabilmente già a partire da domani. Il ritardo non è dovuto a indecisioni o manovre in corso. Semplice questione di cortesia istituzionale, dal momento che a metà pomeriggio non c'era ancora stata richiesta di ricevimento al Quirinale. Il premier ha quindi concordato l’agenda direttamente con il capo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi