closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La Spd prova a ripartire

Germania. Socialdemocratici in affanno. Ma da ieri qualcosa sembra essere cambiato. Nel partito è già cominciato lo scaricabarile in previsione di una probabile sconfitta alle elezioni di settembre. Ma la manifestazione di Berlino è stata un successo, una prova di forza che fa ben sperare vertici e militanti

La festa a berlino per i 150 anni della Spd

La festa a berlino per i 150 anni della Spd

«Nel momento del lancio del candidato cancelliere, la campagna elettorale deve essere pronta. È sempre stato così. Quest’anno, invece, non era pronto un bel niente». Parola di Franz Müntefering, ex segretario della Spd. Non certo una voce dal sen fuggita, ma dichiarazioni pesanti e non casuali, quelle rilasciate in un’intervista al settimanale die Zeit dal veterano dirigente socialdemocratico - già braccio destro dell’ex cancelliere Gerhard Schröder e per due anni vice della democristiana Angela Merkel nel governo di grosse Koalition. L’obiettivo è chiaro: esonerare in anticipo dalla responsabilità di una probabile sconfitta alle elezioni del 22 settembre Peer Steinbrück, lo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi