closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La Serie A «in bolletta»: la federazione non riscuoterà le tasse nei termini stabiliti

Calcio e finanza. Il presidente Figc Gravina invoca un aiuto pubblico per il professionismo (e per tutto lo sport), mentre a settembre non chiederà ai club i contributi dovuti, il cui saldo era già stato rinviato di svariati mesi

Il sistema calcio non regge. Nonostante negli ultimi mesi il copione dei club di Serie A sia stato eseguito alla perfezione, tra tagli ai costi, stipendi spalmati, abbassamento del monte ingaggi, quasi tutti si dichiarano «in bolletta», e anche stavolta arriva il salvagente. La Figc infatti non riscuoterà tasse e contributi. È STATO rinviato – sarebbero scaduti i termini il 30 settembre, mentre per la Serie B e C il gong sarebbe scoccato domani – il saldo che i club della massima serie avrebbero dovuto corrispondere, versando tanti milioni nelle casse della federazione (e quindi del Governo). Non ci sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.