closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

«La scuola deve riaprire, vaccini subito a medici, anziani, studenti e insegnanti»

La risoluzione della maggioranza che impegna il governo. Dello stesso avviso il presidente del Comitato Tecnico-Scientifico Miozzo. Per la sottosegretaria allaSalute Zampa il vaccino deve essere "obbligatorio" per i docenti. Da domani il movimento "Priorità alla scuola" torna a mobilitarsi per la medicina scolastica e un piano dei trasporti: "Le criticità di questi settori non siano più usate per chiudere la scuola"

La protesta contro la didattica a distanza

La protesta contro la didattica a distanza

Si sta facendo strada la proposta di inserire gli studenti, i docenti e il personale scolastico tra i primi soggetti a cui fare il vaccino anti-Covid con i medici, agli ospiti delle Rsa e agli anziani. Nella risoluzione di maggioranza approvata ieri dalla Camera con 276 voti favorevoli sulle comunicazioni del ministro della Salute Roberto Speranza questa proposta è stata definita un obiettivo «prioritario». Lo stesso Speranza ha confermato che con la crescita della disponibilità dei vaccini questo obiettivo potrebbe rientrare tra quelli più immediati del governo insieme alla vaccinazione dei lavoratori dei servizi essenziali. Allo stesso modo si è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.