closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La scienza non è neutrale e non prova la verità

Il dibattito. La sociologia della scienza discute il fatto che la scienza sia in grado di rappresentare la realtà naturale a prescindere dal contesto sociale nel quale gli scienziati operano

Un vero e proprio dibattito pubblico, sulla scienza non si è più dato dai tempi de L’ape e l’architetto (Feltrinelli,1976), testo scritto a più mani e coordinato da Marcello Cini. La tesi del libro era (e lo è ancora per molti di noi) semplice. Vale a dire che la scienza non è neutra ma sussume i presupposti del modo di pensare e concepire il mondo da parte delle persone (e degli scienziati) di quella stessa epoca. Quelle argomentazioni sono state troppo presto dimenticate a favore della cosiddetta affermazione, “dipende dall’uso che se ne fa”. Ovvero la scienza, per i sostenitori...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi