closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

La ricetta campesina per il clima

Clima. Sovranità alimentare e agroecologia, in vista della Cop26 di Glasgow è questa la ricetta dei piccoli produttori di Via Campesina. Che denunciano lo strapotere delle imprese e l’accesso negato alle terre

I piccoli agricoltori raffreddano il pianeta»: è con questo slogan che il movimento contadino de La Via Campesina si prepara alla Cop26 che si svolgerà nel mese di novembre a Glasgow, in Scozia. Le vie d’uscita dalla crisi climatica proposte dal movimento globale dei piccoli produttori ruotano intorno a due grandi temi: sovranità alimentare e agroecologia. «Si tratta del diritto dei popoli ad autodeterminare i propri sistemi alimentari in modo locale, diversificato e libero dalle pressioni del mercato globale e di perseguire l’agroecologia contadina, una pluralità di pratiche e di approcci che pongono l’attenzione sulla sfera sociale e ambientale della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.