closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

La resistenza tra le rovine

Spagna. Alla Biennale di Venezia, Lara Almarcegui rappresenta il suo paese, frugando fra le demolizioni

Un'installazione di Lara Almarcegui

Un'installazione di Lara Almarcegui

L’essenza dell’idea del Palazzo Enciclopedico messo in atto da Massimiliano Gioni sembra pervadere e stordire i Padiglioni nazionali. La dualità dichiarata della Biennale 2013, esposizione del curatore da un lato e padiglioni dall’altro, pare così affrancarsi nell’esercizio analitico indirizzato dal Libro Rosso di Jung: la «wunderkammer» sognata per secoli, talvolta utopisticamente realizzata anche nel fallimento del dettato storico delle avanguardie primo-novecentesche, da artisti e scienziati trova così piena consapevolezza nelle odierne tecnologie multimediali. Presa questa via le reciproche differenze, peraltro marginali nella globalità dell’arte contemporanea e sulle quali poggiano teorie oppositive e resistenti di ogni singolo artista e curatore invitato,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.