closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Valeria Pinto: la resistenza necessaria della scuola

Intervista. Valeria Pinto, autrice di «Valutare e Punire» sulla critica alla meritocrazia: «Agire oggi sulla scuola significa portare un attacco contro una zona ultra-sensibile della società che ha opposto una resistenza al processo neoliberale. Se passerà il Ddl Renzi-Giannini il processo si completerà in maniera pericolosa. E poi toccherà di nuovo all'università»

Flash mob dei docenti NoBuonaScuola a piazza di Spagna, Roma

Flash mob dei docenti NoBuonaScuola a piazza di Spagna, Roma

[caption id="attachment_137388" align="alignleft" width="512"] Valeria Pinto, autrice di "Valutare e punire" (Cronopio), filosofa, Federico II, Napoli[/caption] Un «salto di qualità» nella consapevolezza degli effetti della valutazione sulla vita degli studenti e dei docenti. Per Valeria Pinto - docente di filosofia teoretica alla Federico II di Napoli e autrice di un attuale volume sulla valutazione nell'università e nella ricerca «Valutare e punire» (Cronopio) - il successo delle proteste contro le prove Invalsi 2015 è il segno che in questi mesi, in corrispondenza con la riforma Renzi sulla scuola, c'è stato uno scarto di percezione su un tema fondamentale. «Fino a qualche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.