closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La primavera dell’Europa sociale

Blockupy. Decine di migliaia alla manifestazione di Francoforte contro l'inaugurazione della nuova sede della Bce. Scontri con la polizia, fermati e poi rilasciati decine di attivisti italiani. Per l'IgMetal, "l'Unione europea deve abbandonare le politiche di austerity. Per i movimenti è stato svelato il volto innominabile delle politiche di pareggio del bilancio proprio nel ventre della bestia: precarizzazione e aumento della povertà"

Manifestazione a Francoforte

Manifestazione a Francoforte

Forse perché i diciannove selezionatissimi ospiti sono stati costretti a raggiungere la cerimonia inaugurale della Eurotower solo grazie all’elicottero, Mario Draghi ha dedicato il cuore del suo discorso ai «molti che stanno protestando qui fuori. Pensate che questa Europa stia facendo troppo poco. E chiedete un’Europa più integrata con una maggiore solidarietà finanziaria tra i diversi Paesi». Al contrario dei populisti, ha aggiunto il presidente della Banca Centrale, che credono che l’Europa «stia facendo troppo». Entrambi esprimono una radicale e comprensibile «domanda di cambiamento». E ha così difeso il ruolo della Bce, che avrebbe funzionato da «cuscinetto» evitando che la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.