closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La Papuasia che resiste

Mostre. In vista della Conferenza Cop21, l'arte nata lungo il fiume Sepik sbarca al Musée du Quai Branly di Parigi

La Cop21, la Conferenza dell’Onu che si apre il 30 novembre a Parigi, mette attorno a un tavolo 196 paesi per trovare un’intesa sulla lotta al cambiamento climatico. Se non saranno accettate delle soluzioni, difficili economicamente, per mantenere il riscaldamento al di sotto di due gradi entro la fine del secolo, una delle conseguenze – l’innalzamento del livello dei mari – causerà la scomparsa di città e di intere civiltà. Tra le zone a grande rischio c’è la regione del nord della Papuasia-Nuova Guinea. Ed è proprio all’arte nata lungo il fiume Sepik il Musée du Quai Branly di Parigi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi