closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La pandemia declina il diritto al futuro

Pianeta Terra. Tutelare non solo i padri ma anche i figli, non solo i viventi ma guardando al domani. Oltre gli Stati nazionali, verso una Costituzione della Terra e una giustizia «riparativa»

È opinione ormai diffusa e più o meno comune che le radici della pandemia dentro cui siamo immersi vadano cercate anche nei nostri modelli di sviluppo: nell’acquisita consapevolezza, evidentemente, che si tratta di modelli sbagliati, miopi, bulimici. Per troppo tempo abbiamo pensato di poter dominare tutto, ci siamo abituati a credere di poter godere della terra che abitiamo a nostro esclusivo vantaggio. ANCHE IL DIRITTO avrebbe fatto la sua parte. O meglio: non l’avrebbe fatta, o l’avrebbe fatta male. È la tesi sostenuta ad esempio da Carla Benedetti, la quale non è una giurista ma coglie nel segno quando afferma,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi