closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La panchina dell’amicizia e certi calabresi a Milano

Habemus Corpus. Questa è la storia di un piccolo negozio di fiori, a Milano, che smonta un bel po’ di luoghi comuni sui calabresi e sulla cultura clanica quando non è roba di mafia

Questa è la storia di un piccolo negozio di fiori, a Milano, che smonta un bel po’ di luoghi comuni sui calabresi e sulla cultura clanica quando non è roba di mafia, ma un modo di intendere la vita. Circa tre anni fa il fiorista prende il posto di un venditore di stampanti stanco e fumino. Al posto della triste vetrina a una luce illuminata da una ancor più deprimente insegna, compare la scritta Fiüri e, dentro il negozio, un rigoglio di piante. I due giovani gestori, Fernando e Laura, sapendo quanto possa essere rischioso affidarsi a una sola categoria...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.