closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La Nato spinge l’Ue nella nuova guerra fredda

Ucraina. La riunione dei ministri della difesa Nato a Bruxelles

Rasmussen

Rasmussen

Silenzio politico-mediatico sulla riunione Nato dei ministri della difesa svoltasi a Bruxelles il 21-22 maggio. Eppure non si è trattato di un incontro di routine, ma di un vertice che ha enunciato una nuova strategia che condizionerà il futuro dell’Europa. Basti pensare che 23 dei 28 paesi della Ue sono allo stesso tempo membri della Nato: le decisioni prese nell’Alleanza, sotto indiscussa leadership statunitense, inevitabilmente determinano gli indirizzi dell’Unione europea. È stato il generale Usa Philip Breedlove – il Comandante supremo alleato in Europa, nominato come sempre dal presidente degli Stati uniti – a enunciare il punto di svolta: «Siamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi