closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La musica riparta dall’accessibilità: petizione dell’associazione Genitori Tosti

Eventi. Fra gli ostacoli le barriere architettoniche, quella di bagni e la mancanza di aree dedicate

L’illustrazione di Antonio Cabras che supporta la petizione

L’illustrazione di Antonio Cabras che supporta la petizione

La ripartenza degli eventi dal vivo è un dato confortante, ma l’ultimo anno è stato uno dei più difficili per quanto riguarda la musica. Sono state molte le iniziative portate avanti in questi mesi, dando vita a un dibattito inedito all’interno del settore musicale, che ha messo in campo molti temi, dal riconoscimento professionale dei lavoratori della musica, a un’idea di azione collettiva e «sindacale», al ripensare spazi, modalità, orari degli spettacoli. Un aspetto tuttavia ancora non è stato considerato abbastanza: quello dell’accessibilità ai concerti, e degli spettatori con disabilità in particolare. LA PETIZIONE lanciata dall’associazione Genitori Tosti in Tutti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.