closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La moda e l’ossessione della rete

ManiFashion. Nei tempi dell'invasione digitale anche le grandi maison e i creativi devono fare i conti con un mondo sempre più virtuale

«Hard Sell», illustrazione tratta da Instagram Fashion

«Hard Sell», illustrazione tratta da Instagram Fashion

Trovandosi a fare i conti con l’invasione digitale e con la preminenza del virtuale sulla vita reale, la moda sembra essere assalita dall’ossessione della rete. Il che non sarebbe affatto strano se la preoccupazione di tanta virtualità non l’avesse trovata impreparata, visto che i rimedi dell’ultima ora sono soluzioni che sembrano vecchie rispetto ai confini sempre più nuovi del digitale. Tanto più visto che oggi le aziende della moda si precipitano ad aprire account su Facebook, Instagram e simili, o a far scattare selfie alle modelle in passerella, e quindi non tengono conto che, nel loro stesso mondo, nel 2012...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi