closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La minoranza Pd riscrive la riforma costituzionale

Camera. Cento emendamenti dal partito democratico al disegno di legge costituzionale governativo. Per la ministra Boschi si riapre il fronte interno al Nazareno

Più di mille emendamenti, quasi la metà dei quali proposti dall’interno del «patto del Nazareno». È scaduto ieri il termine per la proposta di modifiche alla legge di riforma costituzionale, la prima commissione della camera deciderà oggi il calendario dei lavori, ben conoscendo il pressing di palazzo Chigi che vorrebbe chiudere a Montecitorio entro gennaio. Due gli ostacoli più seri per il relatore di osservanza renziana Emanuele Fiano e per la ministra Maria Elena Boschi. Il primo è la minoranza del Pd. Qualche modifica della camera rispetto al testo del senato è scontata, ma il governo è disposto a cedere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.