closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La medicina non sfugge alla variabilità dell’esistenza

SCAFFALE. «L’arte della probabilità» di Daniele Coen, per Raffaello Cortina editore. Andrebbe messa in discussione un’idea meccanicistica e riduzionistica della vita e, più in generale, dei processi biologici

Beverly Fishman, «Artificial Paradise», 2013

Beverly Fishman, «Artificial Paradise», 2013

Daniele Coen, che per quindici anni ha diretto il Pronto Soccorso dell’ospedale Niguarda di Milano, in questo suo saggio intitolato L’arte della probabilità. Certezze e incertezze della medicina (Raffaello Cortina, pp. 242, euro 19) ci dà conto dell’incertezza della medicina, in quanto scienza che ha come oggetto di studio l’essere umano malato che mostra un elevato grado di variabilità nelle manifestazioni cliniche delle patologie che lo affliggono. Difficilmente due malati sono in tutto e per tutto uguali, e pertanto non si è mai sicuri che la malattia di cui ci stiamo occupando sia la stessa. Per converso, due soggetti non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.