closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
ExtraTerrestre

La lobby pro Ogm insidia l’agricoltura italiana

Conservazione della biodiversità? Riduzione dell’utilizzo dei pesticidi? Supporto alle filiere corte e alla produzione agro-ecologica, ovvero applicazione in Europa di una strategia Farm to Fork? Tra il dire e il fare, questa volta, sembra esserci di mezzo la lobby. Non una novità, certo, ma la recente crescita di sensibilità da parte del pubblico rispetto ai temi della sostenibilità ambientale e dell’alimentazione salubre sembra aver messo in agitazione quel gruppo di aziende che sul mercato dei semi e degli agrochimici macina miliardi di dollari. L’allerta era già stata lanciata dal Corporate Europe Observatory, quando aveva denunciato come il gruppo di lobby...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi