closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

La fonosfera è perduta, ma non del tutto…

A Berlino, Altes Museum. Da vent’anni in qua è progredita la conoscenza dello «spazio sonoro» dei Greci, grazie a inedite riflessioni teoriche, scoperte interdisciplinari e nuove analisi delle fonti storiche e letterarie: la mostra Klangbilder ora fa il punto, per tutti

Danzatrice  con suonatrice di doppio aulos: cratere apulo  del Pittore della danzatrice di Berlino, 440-430 a.C. ca., Berlino, Altes Museum

Danzatrice con suonatrice di doppio aulos: cratere apulo del Pittore della danzatrice di Berlino, 440-430 a.C. ca., Berlino, Altes Museum

«Quasi non sappiamo più quanto profondamente la musica permeasse ogni aspetto della vita pubblica e privata dei Greci; quasi abbiamo dimenticato che le tragedie di Eschilo, Sofocle, Euripide erano drammi in musica, e che quando leggiamo Pindaro e gli altri poeti lirici dobbiamo immaginare i loro testi non “accompagnati” dalla musica, ma intrisi di musica, pensati con la musica e per la musica (…) Il potere della musica nella città greca era ritenuto così grande, che i diversi generi della musica furono non solo codificati, ma anche associati a valori etici e civici che si ritennero costitutivi della natura stessa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.