closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La follia western del calcio di rigore. Replay del 93mo minuto di Italia-Australia 2006

Atlante dei mondiali. Una partita di calcio non è mai raccontabile come una linea retta. È un gomitolo di possibilità. Come quel rigore al 93mo minuto di Totti contro l'Australia che spalancò le porte alla semifinale con la Germania e, poi, al titolo mondiale dell'Italia di Lippi

Francesco Totti, 2006

Francesco Totti, 2006

Per gentile concessione della casa editrice Isbn pubblichiamo un'anticipazione dal libro Atlante dei mondiali curato da Massimo Coppola. Il rigore di Francesco Totti al 93° minuto di Italia-Australia, 26 giugno, ottavi di finale del Mondiale 2006 al Fritz-Walter-Stadion di Kaiserslautern. Per me è una parola sola. Tre parole, va’. E quasi si farebbe prima a rivedere la scena su YouTube che a pronunciarle tutte, se con un colpo di protagonismo l’arbitro Luis Medina Cantalejo non chiedesse al numero 10 di arretrare la palla che è già ferma sul dischetto in attesa della battuta. Di seguito: sorrisetto di Totti, inquadrato perfettamente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi