closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

La fenomenologia della prugna secca

Se, restrizioni Covid permettendo, gironzolate in queste settimane tra campi e colline noterete facilmente la fioritura delle Rosacee. Ciliegio selvatico, biancospino, prugnolo saltano facilmente all’occhio perché i fiori abbondanti, bianchi con una punta di rosa, si stagliano su siepi e boschi non ancora verdeggianti. Il prugno o susino appartiene alla stessa famiglia botanica ed è un albero assai diffuso negli orti e nei giardini. Per i frutti freschi c’è ancora da aspettare, ma le prugne secche sono regolarmente disponibili nella dispensa di molti, da consumare come golosità ma anche come rimedio intestinale. L’esperienza popolare lo conferma da sempre e da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi