closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La famiglia Regeni: «Ora richiamare l’ambasciatore, l’Egitto è Paese non sicuro»

I genitori di Giulio, Claudio Regeni e Paola Deffendi

I genitori di Giulio, Claudio Regeni e Paola Deffendi

Richiamare l’ambasciatore italiano al Cairo, dichiarare l’Egitto Paese non sicuro e bloccare la vendita di armi. Sono le tre richieste che ieri la legale della famiglia Regeni, Alessandra Ballerini, ha ribadito nella conferenza stampa convocata dall’Fnsi, in un giorno definito dal presidente della Camera Roberto Fico «una tappa fondamentale» verso la verità sull’omicidio di Giulio Regeni. Mentre la Commissione parlamentare d’inchiesta spegneva le telecamere ed entrava in audizione segreta, si accendevano i microfoni della famiglia, in collegamento video con Roma: «Non è una festa ma una tappa importante per la democrazia italiana e per l’Egitto – dice la madre di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.