closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La consapevolezza di Nora nella battaglia moderna dei sessi

A teatro. «Casa di bambola» di Ibsen per la regia di Filippo Dini, produzione del teatro stabile di Torino

Filippo Dini e Deniz Ozdogan

Filippo Dini e Deniz Ozdogan

Nora Helmer, la protagonista di Casa di Bambola di Henryk Ibsen, è un personaggio di assoluta primadonna, spesso «incaricata» di rivendicazioni femminili, e sempre destinata (da 140 anni fa, quando è stata scritta) alle grandi signore della scena, ultime per grande appeal Jane Fonda e Mariangela Melato. Per quest’ultima, una decina di anni fa, Luca Ronconi aveva scelto la formula di Nora alla prova di Casa di Bambola, triangolando il testo con la prospettiva obliqua di chi ne doveva essere protagonista. Ma ora è ad un altro grande maestro della regia contemporanea, Massimo Castri, che sembra ispirarsi Filippo Dini, protagonista...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.