closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La blasfemia non esiste nel Corano

Storia dell'Islam. Perché i musulmani vivono con grande disagio lo sberleffo del Profeta. Anche se nel testo sacro non c'è nessun accenno alla bestemmia, né punizioni fisiche per chi trasgredisce. Gli estremisti che arrivano ad uccidere non trovano alcun appiglio dottrinale

Il viaggio notturno del profeta Maometto, Persia, Safavid, Isfahan, XVII secolo

Il viaggio notturno del profeta Maometto, Persia, Safavid, Isfahan, XVII secolo

Afferma il Corano che «Voi (si riferisce agli uomini tutti) avete nel Messaggero di Dio (cioè Muhammad/Maometto) un esempio buono per chiunque speri in Dio e nell’ultimo giorno e molto menzioni Iddio» (33,21). Dunque, Muhammad costituisce il punto di riferimento per l’azione del credente, a tal punto che la sua imitazione risulta indispensabile per conseguire la salvezza eterna. Il grande teologo medievale al-Ghazali (m. 1111) diceva che l’imitazione del Profeta purifica l’esteriorità del credente per renderlo idoneo alla purificazione interiore dell’anima. Così bisogna fare come il Profeta anche nei gesti quotidiani della vita, come lo scendere dal letto o il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.