closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’8 marzo in Guatemala: non ci siamo tutte, mancano quelle assassinate

Vivas nos Queremos. Il movimento delle donne, che rivendica il diritto a una vita degna e all’autonomia delle proprie scelte riproduttive, si batte contro la storica repressione che violenta, uccide, criminalizza e opprime. In ricordo delle 41 adolescenti arse vive in una casa di accoglienza

Città del Guatemala, donne in marcia contro la violenza, in basso Lolita Chavez

Città del Guatemala, donne in marcia contro la violenza, in basso Lolita Chavez

L’8 marzo è una giornata emblematica per il femminismo guatemalteco e latinoamericano, l’estremo punto di scontro tra la vita e la morte, tra il disciplinamento violento dei corpi e la ribellione alle norme oppressive del patriarcato. Da una parte il movimento delle donne che rivendica il diritto a una vita degna, all’autonomia delle proprie scelte in campo riproduttivo e ricorda le donne che hanno lottato per i propri diritti; dall’altra la storica repressione che violenta, uccide, criminalizza e opprime le donne che violano la norma patriarcale. «Mentre stavamo denunciando la violenza patriarcale e difendendo la nostra memoria storica ci hanno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.