closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Kobane teme la longa manus di Erdogan

Un gruppo di peshmerga viene salutato dai kurdi a Suruc

Un gruppo di peshmerga viene salutato dai kurdi a Suruc

Ancora ritardi: a Kobane è arrivato solo un primo «contingente» di pershmerga. Dieci per l’esattezza, insieme a 50 miliziani dell’Esercito Libero Siriano. Il resto – in totale circa 150 – dovrebbero entrare nelle prossime ore. Tra le file delle Unità di protezione popolare (Ypg) c’è chi spera che una maggiore presenza militare possa mettere fine all’avanzata dello Stato Islamico che di nuovo ieri ha tentato, senza successo, di occupare la zona nord della comunità, unica via di passaggio verso il confine turco. Il Partito democratico del Kurdistan iracheno ha fatto sapere che i primi peshmerga stanno individuando la migliore postazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.