closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Keith Emerson, il sogno incompiuto di un perfezionista

Ricordi/Ha scritto pagine indelebili della scena prog anni ’70. Il tastierista inglese, ex membro dei Nice e degli Elp, è morto suicida la scorsa settimana nella sua casa di Santa Monica

Keith Emerson

Keith Emerson

Strano, triste, e a volte perfino un po’ patetico che la vita intera spesa a canalizzare energie su uno strumento musicale si riduca, poi, a due, tre momenti ricordati, come se in nuce si potesse contenere la grandezza di chi invece va valutato sul lungo periodo, non certo per quanto, spesso, va a cadere sotto la luce del palcoscenico dell’effimero spacciato per «memorabile». Anche perché spesso memorabile e detestabile sono uno il rovescio dell’altro, a seconda dell’ angolo di osservazione. Keith Emerson è stato un personaggio memorabile della musica del secolo che ci siamo lasciati alle spalle da tre lustri,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.