closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Juncker a gamba tesa sul voto crea il panico

4 marzo. Il presidente della Commissione Ue prevede «lo scenario peggiore, un governo non operativo». E manda i mercati in tilt. Gentiloni irritato: «Le elezioni non sono un salto nel buio». E arriva la rettifica

Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker

Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker

Sarà il coro di reazioni negative in Italia, a cui da il la proprio Paolo Gentiloni, oppure sarà il tonfo di piazza Affari con immediato scatto dello spread, fatto sta che a sera Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, capisce di aver fatto un passo falso e rettifica: «Qualunque sarà l’esito elettorale sono fiducioso che avremo un governo che assicurerà che l’Italia rimanga un attore centrale in Europa e nella definizione del suo futuro». Non precisamente una prosa fluida, anzi piuttosto imbarazzata, comunque con un passo indietro secco rispetto alle sirene d’allarme fatte risuonare in precedenza. LA FRASE INCRIMINATA Jucnker...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.