closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Julius Hemphill, fra Storia e tradizione la spirale del blues

Note sparse. Un prezioso cofanetto con sette cd inediti provenienti dagli archivi del grande musicista

Julius Hemphill

Julius Hemphill

«La spirale, come un cerchio all’infinito, è dialettica: nella spirale le cose tornano, ma ad un altro livello: c’è un ritorno nella differenza, non ripetizione nell’identità (per Vico, pensatore audace, la storia del mondo procedeva come una spirale). La spirale regola la dialettica dell’antico a del nuovo; grazie ad essa, non siamo costretti a pensare: tutto è detto, oppure: nulla è stato detto, ma piuttosto nulla è primo e tuttavia tutto è nuovo.» NON MI VENGONO in mente parole più chiare di queste, scritte da Roland Barthes, per definire la musica di Julius Hemphill, la sua concezione del blues. L’occasione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.