closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Johnson da von der Leyen, una tavola imbandita per salvare capra e cavoli

Brexit o non Brexit. Il premier Uk per scongiurare un no deal. Ue con le posizioni di Merkel e Macron

Stamattina sapremo se a tavola s’invecchia. Di sicuro ne saprà qualcosa Boris Johnson, volato ieri in tutta fretta alla volta di Bruxelles per il pranzo (così chiamerebbe la cena l’aristocratico «de Pfeffel» Johnson) di lavoro con la presidente della Commissione europea von der Leyen, a rappresentare gli altri ventisette divorziati da Albione. L’ultimo tentativo di salvare capra e cavoli Brexit e formalizzare lo stramaledetto accordo di libero scambio con l’Ue a soli ventuno giorni rimasti dallo scadere del periodo di transizione. Mentre scriviamo, Johnson è ancora a tavola con von der Leyen, ma questa è imbandita in bilico sulla voragine...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.