closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Janko Ljumovic, identità teatrale tra letteratura e cinema

Intervista. Già ministro della cultura in Montenegro, il professore di arti drammatiche parla dell'attuale situazione artistica del paese

Janko Ljumovic, professore associato alla Facoltà di Arti Drammatiche di Cetinje, ha pubblicato numerosi libri (*) , è stato direttore del Teatro Nazionale Montenegrino e Ministro della Cultura dal 2016 al 2017. Quali i cambiamenti più rilevanti dal punto di vista culturale e artistico dopo la fine della Jugoslavia? Nel prima c’è una scena artistica attiva e partecipe dei processi di emancipazione sociale, politica e culturale, nel dopo c’è l’idea dell'unicità dell'identità culturale montenegrina e l'allontanamento dalle politiche nazionaliste che avevano portato alla sanguinosa disgregazione della Jugoslavia. In questo secondo periodo, si giunge ad un nuovo paradigma culturale, con nuove...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi