closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Italia paese di scrocconi in mano ai populisti»

Stampa straniera scatenata. Duri affondi all’alleanza Lega -M5S da testate come l’Economist e il New York Times. I giornali tedeschi disegnano un Belpaese parassita e desideroso di uscire dall’euro, contro Frau Merkel

Il professor Paolo Savona

Il professor Paolo Savona

Un attacco concentrico e violentissimo. Che non ha precedenti nella storia italiana e che rinsalderà ancora di più il duo Salvini-Di Maio. Ieri in particolare il bombardamento mediatico da parte dei giornali stranieri sul nascente governo Lega-M5S è stato intenso, velenosissimo, senza sosta. Capofila di questo inedito attacco la Germania. Der Spiegel e Frankfurter Allgemeine Zeitung am Sonntag hanno scaricato sulle loro pagine tonnellate di insulti personali e politici al nascente esecutivo ma l’Economist, il New York Times e Le Monde sia pure con argomentazioni più tenui non hanno risparmiato critiche pesanti al presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Oggetto dell’offensiva...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.