closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Italia dimessa, Natal in casa Uruguay

Eliminati. Sconfitta per 1-0 con una rete di Godin la nazionale di Prandelli, che al termine della gara si dimette con Abete

Azzurri e dimessi, al termine della gara con l'Uruguay

Azzurri e dimessi, al termine della gara con l'Uruguay

È Il triste spettacolo del calcio che si fa spettacolo, e così facendo «atrofizza la fantasia e proibisce il coraggio». Un doveroso pensiero a Eduardo Galeano, sommo narratore del calcio come danza della vita, uruguagio tanto quanto quel Diego Godin, difensore cresciuto nel Cerro, classe 1986, che con un colpo di scapola, più che di testa, ha mandato a casa l'Italia e decapitato i vertici del calcio italiano. Tante miserie e nessuno splendore, in quella che è stata una delle partite peggiori viste in questo Mondiale. Del Costarica non sapevamo nulla, come ammesso da Balotelli prima del match che ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.