closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Ita sempre più piccola e in ritardo: i primi licenziati sono Almaviva

Ex Alitalia. Si parte con 2.800 dipendenti e «al massimo» 5.750 nel 2025. Per il call center in 621 senza clausola sociale. Oggi convocati i sindacati: il «ricatto» sul nuovo contratto aziendale peggiorativo

Una lavoratrice Alitaia protesta per contro gestione della vertenza

Una lavoratrice Alitaia protesta per contro gestione della vertenza

Il decollo di Ita è precario quanto la compagnia nata per sostituire Alitalia. Dopo giorni di silenzi e dubbi, ieri sono arrivate le convocazioni dei sindacati - per oggi stesso - e qualche certezza in più. Notizie che confermano il bagno di sangue occupazionale - a partire dal Servizio clienti, assegnato ieri a Covisian con i 621 addetti Almaviva Palermo sull’orlo del licenziamento - e l’incredibile opacità nell’operazione gestita chiedendo il permesso preventivo alla commissione europea, come conferma l’imbarazzato allegato - un comunicato stampa del Mef che non risulta essere un documento ufficiale - usato dai commissari di Alitalia nello...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.