closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Inventare città degli umani

Si ritorna in piazza. Ieri a Roma assemblee, manifestazioni, confronti. Lavoratori della cultura, femministe, sindacati: il tentativo di riprendersi lo spazio pubblico in modo radicale

Assemblea a Piazza Sempione, Roma

Assemblea a Piazza Sempione, Roma

In una piazza Sempione assolatissima a Roma ieri Capitan Calamaio, un personaggio teatrale popolarissimo tra i bambini, spiegava a una folta platea di treenni e quattrenni il l’importanza della storia: “C’è un’isola dove sono naufragato che si chiama isola del sapere, dove c’è la gigantesca Biblioteca Leggendaria, dove ci sono tutti i libri del mondo. A me è stato dato il compito di portare ovunque i libri”; subito dopo Luciana Castellina parlava del futuro e del passato di questa città: “Un luogo è diverso da uno spazio, ha un’identità, un vissuto. Dobbiamo inventare una città degli umani. Parlare in questa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi