closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

In Croazia aumentano contagi e morti, «ma la popolazione è diffidente»

Quarta ondata. Intervista a Sasa Ceci, fisico e giornalista scientifico. Solo il 45% della popolazione è totalmente vaccinata, ma in alcune aree, come il sud della Dalmazia, si scende al 40%. Percentuali così basse si spiegano, tra le altre motivazioni, con «l’instabilità politica che favorisce le teorie cospirazioniste» e la scarsa qualità dell’informazione, «da noi è più facile sostenersi con un giornalismo a buon mercato e notizie acchiappa-click»

«Il Covid è una bugia, non siamo covidioti», si legge nei cartelli durante una protesta nel centro di Zagabria in Croazia; in basso Sasa Ceci

«Il Covid è una bugia, non siamo covidioti», si legge nei cartelli durante una protesta nel centro di Zagabria in Croazia; in basso Sasa Ceci

In Europa, «epicentro della pandemia» secondo l’Oms, la Croazia si trova sulla faglia che dai Balcani al Baltico è al centro della quarta ondata. I casi e i morti di Covid crescono sui livelli paragonabili a quelli del 2020. Eppure l’Europa orientale, come parte dell’Ue, ha avuto accesso agli stessi vaccini che all’ovest stanno contenendo l’impatto sanitario della pandemia. L’impatto diverso del Covid ha dunque radici non solo biologiche ma anche sociali e culturali. Sasa Ceci, fisico, giornalista scientifico e ospite fisso di Treci element, una popolare trasmissione di divulgazione della tv nazionale croata, descrive la situazione locale senza toni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.