closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

In carcere Emilio Scalzo, il «gigante» No Tav e No Border

Valsusa. Accusato di aver aggredito un gendarme durante una manifestazione al confine francese contro la repressione dei migranti, è stato portato alle Vallette di Torino in attesa di essere estradato in Francia. Prima dell'arrivo delle forze dell'ordine la visita di Zerocalcare a casa sua a Bussoleno

Manifestazione No Border

Manifestazione No Border

La giornata era iniziata con la solidarietà portatagli direttamente a casa da Zerocalcare, a Bussoleno, ed è terminata con Emilio Scalzo - 66 anni, storico attivista No Tav - in carcere alle Vallette. Un repentino cambio di registro che stringe ancor più una Valle attorno al suo «gigante», pescivendolo in pensione e infaticabile militante conosciuto per la sua generosità, su cui pende un mandato di cattura internazionale per fatti avvenuti al confine francese, lo scorso maggio, fra Claviere e Monginevro. Scalzo è accusato di avere aggredito un gendarme, durante una manifestazione No Border indetta contro la repressione che colpisce le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.