closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

In bus attraverso l’America per cambiare il mondo

Cinema. Tra i molti film veg, imperdibile è «Go Further»

Nella filmografia vegetariana-vegana-più-o-meno-salutista-ossessivo-maniacale di (quasi sempre) donne invasate, madri depresse e «purificatrici» che ammazzano il pargolo a suon di digiuni (vedi Hungry Hearts di Saverio Costanzo), ragazzi combattenti che assaltano allevamenti di bovini e scelgono di tornare all’«atto agricolo» (recentemente un film francese visto al Festival di Locarno, Le Grand Jeu), il film che meglio racconta le insidie della cattiva alimentazione, e le sue ragioni socio-economiche (già perché al discount come al Mac si va non solo per passione sfrenata ma forse soprattutto perché costano poco...) e i suoi nefasti effetti è ancora Go Further (2003) di Ron Mann. Protagonista...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.