closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

«Imprese e diritti, ora le norme Ue»

Intervista. Dai Principi Onu ai Piani nazionalì, fino al coinvolgimento europeo. A che punto è la battaglia per la responsabilità sociale delle multinazionali? Ne parliamo con Marta Bordignon dello Human Rights International Corner

«Quando le aziende saranno obbligate al rispetto dei diritti umani, dovrebbe diventare più difficile delocalizzare». Marta Bordignon, presidente di Human Rights International Corner (HRIC), è esperta di diritti umani e impresa, un settore nuovo che si è sviluppato negli ultimi 10 anni per sensibilizzare anche le imprese - che non sono attori del diritto internazionale – al rispetto dei diritti umani. Professoressa Bordignon, a che punto sono i negoziati iniziati nel 2014 sul trattato Onu per vincolare le imprese multinazionali al rispetto dei diritti umani? Dopo una fase iniziale un po’ difficoltosa per lo scarso consenso da parte degli stati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi