closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il volto della misteriosa ragazza di Denisova

SCIENZA. La scoperta a partire dagli scarsi resti ritrovati sui monti dell’Altai, in Russia. Grazie ai dati genetici, un gruppo di ricercatori ha ricostruito l’aspetto fisico di un «ominide» estinto. Una specie «cugina» dei neanderthal: sono probabilmente il risultato di una stessa migrazione dall’Africa e si sono differenziati circa quattrocentomila anni fa

La ricostruzione della giovane donna denisoviana (foto di Maayan Harel)

La ricostruzione della giovane donna denisoviana (foto di Maayan Harel)

Il misterioso «uomo di Denisova», la specie umana che, circa cinquantamila anni fa, conviveva con Neanderthal e sapiens, oggi è un po’ meno misterioso. In uno studio appena pubblicato sulla rivista «Cell», un gruppo di ricerca guidato da Liran Carmel dell’università ebraica di Gerusalemme ha svelato la ricostruzione del volto di una ragazza denisoviana a partire dagli scarsi resti ritrovati sui monti dell’Altai, in Russia. Le montagne russe non sono il primo posto che viene in mente per darsi un appuntamento. Eppure, proprio su quelle alture da centinaia di migliaia di anni si incrociano specie umane moderne e antiche, «denisoviani»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.