closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il viaggio con il morto di «Easy»

Cinema. Nella sezione Cineasti del presente a Locarno 70, il sorprendente esordio di Andrea Magnani

una scena da Easy di Andrea Magnani

una scena da Easy di Andrea Magnani

Sezione Cineasti del presente, concorso, titolo italiano, si fa per dire, Easy, regista esordiente, Andrea Magnani, attori poco noti a parte Libero Di Rienzo e Barbara Bouchet, che non essendoci Tarantino non fa scattare entusiasmi. Quindi tocca vederlo, come si dice ai festival, per dovere e per spirito di bandiera, perché dopo troppi francesi, tanti tedeschi e diversi svizzeri, fa anche comodo un film (in) italiano. E si viene folgorati da una piccola grande scoperta. Perché Easy parte un po’ pigramente come fosse una commedia italiana di quelle già viste, con mamma chioccia Barbara Bouchet che non ha ancora imparato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.