closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il turbamento del ghiaccio

Ingebjørg Berg Holm. Un’intervista alla scrittrice norvegese a proposito del suo romanzo «La rabbia dell’orsa», edito da Carbonio. Nina e Njål sono glaciologi e ricercatori, studiano il cambiamento climatico e un tempo si sono amati. «Desidero esplorare molti lati della dinamica di potere tra uomini e donne, in diversi aspetti. Alle Svalbard, il contrasto tra civiltà e natura selvaggia è così netto che la nostra attività sembra ridicola. L'impatto è invece talmente potente che le isole sono già condannate»

Un ritratto di Ingebjørg Berg Holm, foto di Helge Skodvin

Un ritratto di Ingebjørg Berg Holm, foto di Helge Skodvin

Anche le isole Svalbard, nella parte settentrionale della Norvegia, subiscono gli effetti del cambiamento climatico. Di questo si occupano Nina e Njål, glaciologi e ricercatori che hanno la possibilità di condurre una spedizione proprio in quell’arcipelago artico, «al limite più estremo di ciò che l’essere umano può sopportare». Intorno alla loro relazione si concentra La rabbia dell’orsa, l’ultimo romanzo di Ingebjørg Berg Holm (Carbonio, pp. 300, euro 17, traduzione di Andrea Romanzi). Lettrice appassionata di John Steinbeck e Graham Greene, dotati secondo lei di compassione e al contempo «divertenti, commoventi e provocatori», Berg Holm esordisce nel 2015 con Stars Over,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.