closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il sindaco No Ponte: «Alfano offende i siciliani»

Messina. Accorinti indignato: «Abbiamo le ferrovie peggiori d’Italia con un binario unico non elettrificato, ponti che crollano, cavalcavia che si sbriciolano e ancora ci ammorbano con questa solfa. Progetto inutile e devastante, non serve»

Il sindaco di Messina, Gaetano Accorinti, in piazza

Il sindaco di Messina, Gaetano Accorinti, in piazza

Il ministro Alfano ha riesumato il Ponte sullo stretto, chiedendo al governo di rimettere in agenda il progetto. Una mozione di Ncd è stata approvata martedì a maggioranza e impegna l’esecutivo a rivalutare il ponte come «infrastruttura ferroviaria». Cosa risponde Renato Accorinti, il «sindaco no Ponte», ad Alfano? Alfano offende il popolo siciliano. Da 15 anni ogni tanto torna a galla questa opera inutile, devastante e dannosa. Quando abbiamo vinto le elezioni nel 2013 il nostro motto era «1000 sì e un solo no». Avremmo bisogno di tantissime cose davvero utili e non certo di questo mostro chiamato ponte. Abbiamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.