closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il ritorno degli homeless

Usa. Ci sono sempre stati gli homeless negli Usa, ma adesso, per colpa della recessione, sono ben visibili nelle strade di Los Angeles e New York, una presenza ben più numerosa nei ricoveri

Un uomo a Los Angeles

Un uomo a Los Angeles

Un trentenne biondo sonnecchia abbracciato al suo cartello di cartone che grida «I need a miracle!», sul marciapiede delle 52sima east, un vecchio nero dorme tra i suoi stracci sulla Hudson, nel cuore del Village, mentre una intera tribù si è accampata nei giardinetti del metrò tra Broadway e Amsterdam avenue nel sempre più ricco Upper west side. Dopo 30 anni gli homeless sono tornati in massa a New York. E se quelli che incontri ogni giorno sono solo 3000, negli shelter, gli ospizi ce ne sono ormai ben più di 57mila. Famiglie con bambini, gente comune che la mattina...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.