closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il rischio palude e la strada stretta delle urne

Governo. Renzi: «Non darei una lettura nazionale alle elezioni di domenica». Ma teme l'effetto sondaggio

Matteo Renzi

Matteo Renzi

«Non darei una lettura nazionale alle elezioni di domenica», assicura Matteo Renzi. Se non è un’ennesima bugia, è una mezza verità. Dal punto di vista nazionale, non sarà tanto la vittoria o la sconfitta del candidato governatore a pesare, quanto l’effetto sondaggio. Se il Pd dovesse scendere pericolosamente rispetto al trionfo della primavera scorsa, il che significa ovviamente un calo sensibile e non una fisiologica diminuzione dei consensi, il segnale d’allarme sarebbe eloquente. Tanto più che arriverebbe dopo il sondaggio della settimana scorsa, che a palazzo Chigi brucia molto più di quanto Renzi sia disposto ad ammettere. Non si tratta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.