closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il rischio aumenta ovunque, ma in rosso solo la Campania

Il monitoraggio settimanale. Alta l’incidenza dei casi: chiudono le scuole in altre 4 regioni. In arancione Veneto e Friuli. Aumenta la pressione sulle strutture sanitarie, emergenza terapie intensive in Emilia-Romagna

Milano, la protesta del comitato «A Scuola» sotto Palazzo Lombardia

Milano, la protesta del comitato «A Scuola» sotto Palazzo Lombardia

La nuova ordinanza firmata in serata dal ministro della Salute Roberto Speranza colloca in zona rossa la Campania, che raggiunge Basilicata e Molise. Finiscono in zona arancione Veneto e Friuli-Venezia Giulia, aggiungendosi a Emilia-Romagna, Abruzzo, Lombardia, Marche, Trentino-Alto Adige, Toscana e Umbria. Rimangono in giallo le altre regioni tranne la Sardegna “bianca”, anche se non si contano i provvedimenti locali che dispongono misure restrittive su singole province o comuni, presenti in quasi tutte le regioni. I provvedimenti avranno effetto a partire da lunedì 8 marzo. A prescindere dal colore chiuderanno le scuole in Emilia-Romagna, Lombardia, Marche e Trentino-Alto Adige, come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi