closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il premier prende la Torino-Lione, «fermarla costa di più»

Il Conte Tav. Salvini ringrazia, Toninelli vacilla, i capigruppo M5S chiedono che si esprima il parlamento sapendo già che saranno sconfitti

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

Sì Tav. Senza ambiguità: «Fermarla costerebbe molto più che completarla». Stavolta Giuseppe Conte non usa perifrasi, non maschera la nettezza della decisione. Ci sono in ballo i fondi Ue, «che non potrebbero essere adoperati per altre opere». C'è la decisione della Francia, già anticipata a Conte da Macron. Il dado è tratto, con ringraziamento di prammatica allo sconfitto, il ministro Danilo Toninelli. Resta solo da vedere come la prenderanno le truppe pentastellate. La capogruppo in regione Piemonte, Francesca Frediani, tuona immediatamente: «L’ok al Tav è inaccettabile». Il senatore Alberto Airola, capofila dei No Tav tra i 5S, ha già annunciato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.