closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il postino non suona più

Speciale Cnca - Lettere per un altro mondo. Il resistere nella pandemia chiama a un «ri-esistere». Le oppressioni umane ed ecologiche ci diano forza per costruire una sorta di «Internazionale dei viventi»

Ancora una volta, attraverso la pandemia da covid-19, l’umano è messo di fronte ad uno dei suoi elementi strutturali più profondo e gravido di conseguenze: siamo custodi, ma non padroni della nostra vita personale, tanto meno di quella comune. Costitutivamente vulnerabili: basta un microrganismo a pregiudicare la salute individuale di milioni di donne e uomini e a inceppare i loro sistemi sociali, sanitari, economici e politici. L’umano è precario e da questa fragilità nascono la sua lotta e la sua responsabilità per garantire e garantirsi condizioni vitali che lo facciano resistere nel tempo in armonia con gli altri viventi del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.