closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Il peso dell’economia fondamentale

C'era una volta l'Europa. Nell'urna, beni e servizi primari dopo l’onda delle privatizzazioni

Economia fondamentale è una categoria inedita che costringe a ripensare priorità analitiche e politiche. È rappresentata da quelle attività i cui prodotti vengono usati, tendenzialmente, da tutti i cittadini, a prescindere dal reddito di cui dispongono; si tratta di attività territorializzate (o almeno territorializzabili), perché legate necessariamente - almeno nelle loro articolazioni - a contesti locali, o tutt’al più nazionali. In questa categoria rientrano quindi settori come la produzione e la distribuzione di cibo, i servizi sanitari e di cura, l’istruzione, i trasporti, la distribuzione di energia, di acqua e di gas, le telecomunicazioni, la raccolta e il trattamento dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi