closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il Pd e il destino da «responsabile». Anche sull’Ilva si allinea ai diktat 5s

Democrack. Il fuoco amico di queste ore segnale di una navigazione difficile a rischio logoramento

Nicola Zingaretti, segretario Pd

Nicola Zingaretti, segretario Pd

Alla fine dell’incontro bilaterale fra il premier Conte e la delegazione Pd, e subito prima di chiudersi nel vertice di maggioranza, il viceministro all’economia Antonio Misiani rassicura chi, fra i suoi, gli chiede che sta succedendo: «È andata molto bene». A Palazzo Chigi i dem, spiegano poi dal Nazareno, hanno difeso l’impianto della futura manovra per come è stata già approvata, chiedendo qualche passo avanti come il taglio delle commissioni bancarie per chi usa il ‘pos’ (point of sale, ovvero carte di credito e bancomat). Fermo restando l’obbligo, l’ipotesi è fare entrare le sanzioni in vigore contestualmente al taglio. Poi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.